info@tao-decoupage.it

Categoria: Newsletter --> Consigli Pratici

Decoupage su vetro

Come realizzare un piatto a decoupage - 2012-04-22

Il vetro, a differenza di altri supporti, non necessita di particolari accorgimenti e preparazioni per essere decorato con la tecnica del decoupage; prima di iniziare il lavoro è sufficiente assicurarsi che sia ben lavato e sgrassato. Per pulirlo si può utilizzare del semplice sapone o dell’alcool.

Le illustrazioni possono essere applicate sia sopra il piatto che sotto (in questo caso si parla di decoupage “sotto vetro”). Quando il piatto non è trasparente dobbiamo necessariamente applicare le illustrazioni sopra. Al contrario, quando il piatto è trasparente possiamo lavorare la parte dietro del piatto (scegliendo poi se pitturare o meno il retro); in questo modo possiamo utilizzarlo anche per contenere alimenti.

Se si desidera lasciare il fondo trasparente bisogna assicurarsi di tagliare in modo precisissimo le illustrazioni.

Il decoupage "sotto vetro" segue la procedura inversa del classico decoupage. Dopo aver tagliato le illustrazioni scelte per decorare bisogna spennellarle di colla dal lato della figura (che sarà a diretto contatto con il vetro del piatto). Tutti i ritagli vanno poi applicati sul retro del piatto in modo da vedere la nostra figura in trasparenza su davanti del piatto.

In questa fase bisogna fare attenzione a stendere bene la colla per evitare la creazione di bolle d’aria.

Una volta incollate le illustrazioni possiamo decidere se pitturare il fondo con un colore, con il craquele, con il decoupage pittorico. L’importante è ricordarsi di eseguire le operazioni al contrario.

Nel caso di decoupage pittorico prima di passare il colore di fondo bisognerà dipingere con i pennelli; nel caso del craquele, dopo aver applicato le illustrazioni dovrà essere passata la vernice screpolante e, appena asciutta, si potranno stendere i colori.

Quando il lavoro è terminato si dovrà passare una vernice all’acqua o una vernice vetrificante come protezione.

Il decoupage su vetro può essere utilizzato anche per decorare tavolini, vassoi, vasi, sportelli delle vetrine ecc.

piatto in vetro a decoupage

Contatti

Email: info@tao-decoupage.it
Telefono: 329 1629769
Pagina facebook: clicca qui

Pasqua a decoupage

Si avvicina la pasqua, ecco qualche piccola idea a decoupage - 2012-03-19

La pasqua è alle porte e può diventare un’ottima occasione per dare sfogo alla nostra creatività e stupire i nostri amici e parenti con piccoli ed originali regali fatti con le nostre stesse mani.

Mettiamo da parte il classico uovo di cioccolato e, per questa pasqua, regaliamo uova decorate a decoupage con una piccola sorpresa all’interno: dei cioccolatini.

Realizzare delle uova a decoupage è molto semplice; prima di tutto abbiamo bisogno dei supporti in plastica (o vetro) a forma di uovo che si aprono a metà, facilmente reperibili nei negozi specializzati per articoli da bricolage.

Per quanto riguarda i soggetti scegliete carte dai colori freschi, vivi e sgargianti, fiori primaverili, soggetti astratti o damine e bambini in stile vittoriano. Fate attenzione che la carta non sia eccessivamente spessa in quanto deve essere incollata su una superficie non piana.

Per chiudere in bellezza l’ovetto potete decorare il profilo con un nastrino di raso colorato ed un bel fiocco a cui potete legare dei deliziosi cioccolatini. Ecco qualche piccolo esempio di ovetti a decoupage:

uova di pasqua a decoupage

Contatti

Email: info@tao-decoupage.it
Telefono: 329 1629769
Pagina facebook: clicca qui

Carte per decoupage

Materiali per decoupage seconda parte: tipologie di carte - 2012-02-08

La carta è sicuramente l’elemento essenziale per una creazione a decoupage. Esistono tantissimi tipi di carta da poter utilizzare per decorare, da quelle apposite in vendita nei negozi di hobbistica a carte da regalo o a semplici fotocopie. Vediamo alcune caratteristiche delle carte più utilizzate.

Carta di riso: molto sottile, trasparente e leggera. Può essere utilizzata come base per creare sfondi particolari e sfumati. Per poterla utilizzare al meglio bisogna diluire molto la colla. .

Etichette di bottiglie e confezioni: moltissime bottiglie e confezioni che utilizziamo tutti i giorni possono diventare una fonte creativa per il nostro decoupage. Le etichette vanno staccate con molta cura. Per evitare di romperle un buon metodo è quello di lasciare in ammollo in acqua calda la bottiglia per qualche ora e, quando la colla si sarà ammorbidita, potete iniziare a staccare l’etichetta. Una volta staccata asciugatela con un phon. .

Fotocopie: con una semplice fotocopia tutte le immagini che vogliamo possono diventare illustrazioni per il decoupage: giornali, illustrazioni di libri, cartoline, fotografie, tessuti, ecc. Inoltre fare più copie di una stessa immagine permette di poterla riutilizzare più volte in diversi lavori. Un altro vantaggio delle fotocopie è quello di poter ingrandire/rimpicciolire l’immagine a nostro piacimento. Importante: non scegliere una carta dalla grammatura troppo pesante, risulterebbe troppo spessa per il decoupage. .

Carte da regalo: colorate, lucide, opache, porose e non sono un’ottima fonte per il decoupage. Diluire la colla in base allo spessore della carta ed al grado di assorbenza: più spessa è la carta più la colla dovrà essere densa. .

Carta velina anche questa leggerissima e trasparente, deve essere utilizzata con cura e con colla molto diluita per evitarne la rottura. .

Carta di giornale: utilizzata molto per realizzare collage. .

Tovaglioli: in commercio ne troviamo tantissime fantasie. Il tovagliolo è in genere costituito da 2/3 veli. Per il decoupage deve essere utilizzato solo il velo con l’immagine che deve essere incollato con molta delicatezza e con colla molto diluita. Essendo molto sottili e trasparenti, per evitare di romperli si può sempre ricorrere ad una fotocopia su fondo bianco. .

Carte patinate: prima di utilizzarle in una creazione a decoupage è fondamentale lasciare per qualche minuto la carta in acqua per eliminare la patina che potrebbe creare difficoltà nella stesura della colla e bolle d’aria. .

Illustrazioni fai da te: per chi ha molta creatività anche un foglio bianco può diventare una carta per decoupage. Un bel disegno geometrico e dei colori vivaci e sgargianti possono diventare una stupenda decorazione a decoupage. .

scatola decoupage

Contatti

Email: info@tao-decoupage.it
Telefono: 329 1629769
Pagina facebook: clicca qui

Pagina 1 di 3
< Articoli Successivi | Articoli Precedenti >